Realestate
Blog-Reone.it
Home / Blog

Blog

Perchè affidarsi all'agente immobiliare?

DI REONE IN REONE NEWS - 03/11/2020

Oggi l’attività di mediazione che aiuta i venditori e gli acquirenti a completare le proprie transazioni immobiliari è relativamente recente e potresti chiederti se l’utilizzo di un agente immobiliare stia diventando una reliquia di un’epoca passata. Mentre fare il lavoro da soli può farti risparmiare le commissioni significative che molti agenti immobiliari percepiscono, ma vendere o acquistare da soli potrebbe non essere la strada giusta da percorrere e potrebbe finire per essere più costoso della commissione di un agente immobiliare. L’acquisto o la vendita di una casa è un’importante invetimento finanziario (ed emotiva). Scopri perché non dovresti ancora scartare l’idea di assumere un agente.

1. Rapidità ed efficienza

Il lavoro a tempo pieno di un agente immobiliare è quello di fungere da collegamento tra acquirenti e venditori. Ciò significa che avrà facile accesso a tutte le altre proprietà elencate da altri agenti. Sia l’acquirente che l’agente del venditore lavorano a tempo pieno come agenti immobiliari e sanno cosa è necessario fare per concludere un accordo. Ad esempio, se stai cercando di acquistare una casa, un agente immobiliare rintraccerà le case che soddisfano i tuoi criteri, si metterà in contatto con gli agenti dei venditori e fisserà appuntamenti per visualizzare le case. Se acquisti da solo, dovrai giocare tu stesso questo ruolo facendoti perdere molto tempo e di certo non è economico.

Allo stesso modo, se stai cercando di vendere la tua casa da solo, dovrai sollecitare le chiamate delle parti interessate, rispondere alle domande e fissare appuntamenti. Tieni presente che è probabile che i potenziali acquirenti andranno avanti se tendi ad essere occupato o non rispondi abbastanza rapidamente. In alternativa, potresti ritrovarti a fissare un appuntamento e correre a casa, solo per scoprire che nessuno si presenta.

2. Negoziare è un affare complicato

A molte persone non piace l’idea di concludere un affare immobiliare tramite un agente e ritengono che la negoziazione diretta tra acquirenti e venditori sia più trasparente e consenta alle parti di tutelare meglio i propri interessi. Questo è probabilmente vero, supponendo che sia l’acquirente che il venditore in una data transazione siano persone ragionevoli che sono in grado di andare d’accordo. Sfortunatamente, questa non è sempre una relazione facile.

E se tu, come acquirente, ti piacesse una casa ma disprezzassi le sue pareti rivestite in legno, la moquette a pelo lungo e la schifosa cucina arancione? Se lavori con un agente, puoi esprimere il tuo disprezzo per le caratteristiche di decorazione dell’attuale proprietario e lamentarti di quanto ti costerà aggiornare la casa senza insultare il proprietario. Per quanto ne sai, la defunta madre del proprietario potrebbe aver scelto amorevolmente l’arredamento. Il tuo agente immobiliare può trasmettere le tue preoccupazioni al venditore. Agendo come un messaggero, l’agente potrebbe essere in una posizione migliore per negoziare uno sconto senza innescare un battibecco con il proprietario della casa con la possibilità che possa rifiutare la vendita.

Un agente immobiliare può anche interpretare il "cattivo" in una transazione, prevenendo il litigio tra un acquirente e un venditore con conseguenze che potrebbero mandare in fumo l’accordo. Tieni presente che un venditore può rifiutare l’offerta di un potenziale acquirente per qualsiasi motivo, anche solo perché chi ha difronte non gli è simpatico o altro. Un agente può aiutarti parlando per te in transazioni difficili e appianando le cose per evitare che diventino troppo personali. Questo può metterti in una posizione migliore per ottenere la casa che desideri con uno sconto migliore di quello che potresti ottenere da solo. Lo stesso vale per il venditore, che può trarre vantaggio da un agente immobiliare dal pugno duro che rappresenterà i suoi interessi senza spegnere i potenziali acquirenti che vogliono lamentarsi del prezzo.

3. Il preliminare può essere difficile da gestire da soli

Se decidi di acquistare o vendere una casa, l’offerta di acquisto è lì per proteggerti e assicurarti di essere in grado di ritirarti dall’affare se determinate condizioni non sono soddisfatte. Ad esempio, se prevedi di acquistare una casa con un mutuo ma non riesci a finanziare una delle condizioni della vendita - e il mutuo non dovesse essere approvato - puoi perdere il deposito sulla casa e potresti persino essere citato in giudizio dal venditore per non aver adempiuto alla conclusione del contratto.

Un agente immobiliare esperto tratta regolarmente gli stessi contratti e condizioni e conosce quali condizioni dovrebbero essere utilizzate, quali possono essere rimosse in sicurezza e come utilizzare il contratto per proteggerti, indipendentemente dal fatto che tu stia acquistando o vendendo casa.

4. Gli agenti immobiliari non possono mentire

Bene, OK, in realtà possono. Ma poiché sono professionisti autorizzati ci sono più ripercussioni se lo fanno che per un acquirente o venditore privato. Se stai lavorando con un agente immobiliare autorizzato ai sensi della legge, del 03.02.89 n. 39 (e che abbia stipulato una scrittura in cui l’agente accetta di rappresentarti), il tuo agente sarà vincolato dalla legge ed una relazione fiduciaria. In altre parole, l’agente è vincolato dalla legge e dovrà agire nel migliore interesse dei propri clienti (non nel proprio).

Inoltre, la maggior parte degli agenti immobiliari fanno affidamento alla loro trasparenza e onestà per costruire la base della loro clientela di cui avranno bisogno per sopravvivere nel settore sempre più saturo e competitivo. Ciò significa che fare ciò che è meglio per i propri clienti dovrebbe essere importante per loro per affermarsi sempre di più. .

Infine, se scopri che il tuo agente è riuscito a cavarsela mentendo, avrai più possibilità di ricorso, ad esempio tramite l’associazione professionale o in tribunale provando che il tuo agente non ha rispettato i suoi doveri fiduciari.

Quando un acquirente e un venditore lavorano insieme direttamente, possono (e dovrebbero) rivolgersi a un consulente legale, ma poiché ci si aspetta che ciascuno agisca nel suo migliore interesse, non c’è molto che puoi fare se scopri in seguito di essere stato ingannato da molteplici fattori o dalle condizioni della casa. E avere un avvocato ogni volta che dovrai parlare con un potenziale acquirente o venditore di una casa potrebbe costare molto di più delle commissioni di un’ agente immobiliare fino a che la transazione non sia completa.

5. Conviene risparmiare denaro per una mediazione?

Molte persone evitano di utilizzare un agente immobiliare per risparmiare denaro, ma tieni presente che è improbabile che sia l’acquirente che il venditore raccolgano i vantaggi di non dover pagare commissioni. Ad esempio, se vendi la tua casa per conto tuo, dovrai affidarti ad un tecnico per scoprire il prezzo dell’immobile non sempre veritiero perché non conosce a fondo il mercato immobiliare come lo conosce l’agente che lo vive ogni giorno, questo naturalmente pagando sempre delle commissioni. Molte volte l’immobile viene venduto ad una cifra molto elevata facendoti perdere tempo e credibilità, questo comporterà anni di sacrifici e appuntamenti andati a vuoto in cui dovrai recarti a far visionare casa spesso anche a parecchi chilometri dalla tua abitazione senza considerare le tasse previste che avresti risparmiato (meno tempo, meno tasse) . Inoltre per la conclusione del contratto dovrai affidarti sempre ad un legale che ti possa poter assistere nel migliore dei modi e questo comporta altre spese, alla fine non avresti dovuto pagare altro che una semplice provvigione equiparata alle spese che hai sostenuto fino alla conclusione del contratto.

La linea di fondo

Sebbene ci siano certamente persone qualificate per vendere la propria casa, dare una rapida occhiata al lungo elenco di domande frequenti sulla maggior parte dei siti Web "in vendita dal proprietario" suggerisce che il processo non è così semplice come molte persone pensano. E quando ti trovi in una situazione difficile, avere un professionista dalla tua parte può essere davvero utile.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER
 
 
(c) 2018 Reone.it | P.IVA 02560660694 | Termini e condizioni - Informativa sulla privacy e uso dei cookies